Acquisizioni

Manoscritti musicali e documenti autografi pucciniani sono conservati in archivi e biblioteche pubbliche in tutto il mondo. Molti altri manoscritti e documenti sono conservati in collezioni private.
La direzione del Puccini Museum – Casa natale è particolarmente felice che privati cittadini decidano di affidare al Museo i cimeli pucciniani di loro proprietà: ogni nuovo dono o affidamento, anche temporaneo, sarà ben accetto e sarà esposto al Museo, con l’opportuna evidenziazione della generosità del proprietario.

Donazioni

 

Opera Budapest

Foto della prima rappresentazione di Turandot al Teatro dell’Opera di Budapest il 14 novembre 1927
Donazione Ferenc Kiss, luglio 2012

Panciotto

Panciotto appartenuto al Maestro e confezionato dalla storica sartoria milanese Prandoni
Donazione di Colomba Bartalini, George Matelli, Michela Poli Matelli e Joan Charlotte Matelli, settembre 2013

Targa

Targa in marmo con iscrizione in oro zecchino dedicata al celebre socio Giacomo Puccini dalla Famiglia Artistica Milanese, cenacolo artistico della Scapigliatura
Donazione Famiglia Artistica Milanese, ottobre 2013

Periodici argentini

Periodici argentini contenenti articoli che documentano il viaggio che Puccini fece in Sudamerica nel 1905
Donazione Gabriel Gustavo Otero, settembre 2011

Certificati

Due certificati di frequenza di vari corsi («scuole») rilasciati dall’Istituto musicale, datati 3 Dicembre 1872 e 29 Luglio 1874.
Donazione Marco Mandoli, settembre 2011

Domenica del Corriere

«La domenica del Corriere» del dicembre 1924 con la cronaca dei funerali del compositore
Donazione Ettore De Blasio, novembre 2012

Libretti composizioni G.P. senior

Libretti per cantate per le Tasche, composte da Giacomo Puccini senior, Antonio Puccini senior e Domenico Puccini (seconda metà del XVIII secolo)
Donazione Maurizio Pera, luglio 2011