Il Trittico – convegno internazionale di studi



banner il tritticoNell’anno dell’anniversario della prima rappresentazione italiana (Roma, Teatro Costanzi, 11 gennaio 1919) si tiene dal 4 al 6 luglio 2019 a Lucca presso la Cappella Guinigi  un convegno internazionale di studi, organizzato dal Centro studi Giacomo Puccini e dalla Fondazione Giacomo Puccini .

Il convegno si articola in 4 sessioni con 18 interventi di relatori provenienti da Stati Uniti, Cina, Svizzera, Gran Bretagna ed Italia: un’occasione unica per gli studiosi e gli appassionati dell’opera di Giacomo Puccini di fare luce e comprendere le fasi della creazione e della ricezione dei tre capolavori di Puccini. Saranno trattati i temi che vanno dalla genesi della drammaturgia del Trittico alle strategie musicali novecentesche dispiegate dall’autore, agli specifici modi dell’interazione di parola e musica; dalla riflessione sulle disposizioni sceniche allo studio delle coordinate stilistiche dell’allestimento della prima.

PROGRAMMA
giovedì 4 luglio
ore 15.00 | Saluti
Alessandro Tambellini, Sindaco del Comune di Lucca e Presidente della Fondazione Giacomo Puccini
Gabriella Biagi Ravenni, Presidente del Centro studi Giacomo Puccini
ore 15.30 | sessione 1
Prima della musica: libretti, fonti e intertestualità
presiede: Alessandro Roccatagliati, Università degli Studi di Ferrara, Istituto Nazionale di Studi Verdiani
Francesco Fontanelli, «Ho sognato una casetta». Variazioni di un tòpos nella drammaturgia del Tabarro
Kunio Hara, Memories of La Bohème and the Shadow of the débardeur in Puccini’s Il tabarro
Guido Paduano, La teologia di Suor Angelica
Emanuele  d’Angelo, Suor Angelica. Le fonti letterarie di un soggetto originale
Andrea Palandri, Inferno monacale di e in Suor Angelica

venerdì 5 luglio
ore 9.30 | sessione 2
Tra note e parole: uno sguardo d’insieme al Trittico
presiede: David Rosen, Cornell University, Ithaca, NY
Deborah Burton, «Com’è bello l’amore fra i parenti!»: Coerenza drammatica e musicale nel Trittico
James Massol, Stylistic Modulation in Il tabarro
Suzanne Scherr, Musical setting in response to versification: Il trittico compared to Francesca da Rimini,
  Lodoletta, and La leggenda di Sakùntala
Jürgen Maehder, L’orchestrazione del Trittico
ore 14.45 | sessione 3
Tra note e parole: i tre atti unici
presiede: Emanuele Senici, Università di Roma «La Sapienza»
Francesco Cesari, Intorno alla partitura autografa del Tabarro
Jane Sylvester, Puccini’s Hyperrealism: The Violent Revelations of Il Tabarro
Giuseppe Montemagno, Amici fiori. L’ultima mort parfumée
Danielle Simon, «Lanciando la voce»: Gianni Schicchi, ventriloquism, and Italian radio, 1925-1940

sabato 6 luglio
ore 9.30 | sessione 4
presiede:  Alessandra Campana, Tufts University, Boston
Il Trittico in scena
David Rosen, The disposizione scenica for Il tabarro
Michele Girardi, Chiesetta orto e cimitero: Angelica nel braccio della morte
Daniele Galleni, «Firenze è come un albero fiorito»: le scene di Galileo Chini tra revivalismo filologico e
florentine style
americano
Il Trittico
: reazioni e interpretazioni
Manuel Rossi, «GiungaTi eco del trionfo di NY»: telegrammi inviati a Giacomo Puccini per la prima assoluta
del Trittico
Olga Jesurum, Gianni Schicchi secondo Tito Gobbi

Programma in formato pdf
Per partecipare è gradita l’iscrizione